L’energia insostenibile

Pubblicato: dicembre 17, 2009 in Giovani, Politica Regionale

Il vertice mondiale sul clima di Copenaghen si è concluso da poche ore con una bozza finale che non prevede più vincoli forti per il taglio delle emissioni entro il 2020 e il 2050 e che non sarà legalmente vincolante per i paesi, in pratica con un sostanziale fallimento; tuttavia per la prima volta tutti i paesi hanno preso atto dell’importanza di ridurre le emissioni e di intraprendere delle politiche di sviluppo ecosostenibili per salvare il nostro pianeta.

In questo contesto però risalta l’immobilismo del governo italiano nel ridurre le emissioni inquinanti e nello stimolare la riduzione dei consumi e la produzione di energia da fonti rinnovabili. E ciò è tanto più grave se si considera la crisi in cui versa il nostro sistema economico, per il quale il settore della green economy potrebbe essere un elemento trainante, con la creazione immediata di tanti posti di lavoro e con netto miglioramento qualitativo dei nostri prodotti (necessario per reggere il confronto con i concorrenti esteri), se solo il governo intervenisse e continuasse sulla strada tracciata dal Governo Prodi in tema di ristrutturazioni edilizie, di riduzione dei consumi e di stimolo all’innovazione nelle industrie.

La recente e privatizzazione dell’acqua (che consegnerà a poche multinazionali anche la risorsa indispensabile per la vita dell’uomo), il ritorno alla produzione di energia elettrica dal nucleare, gli investimenti nel ponte sullo stretto e nelle centrali a carbone decretati dal Governo Berlusconi, purtroppo vanno in direzione esattamente contraria.

Così come vanno nella direzione di un aumento dei consumi e della spesa le ipotesi di costruzione di una centrale nucleare o di un nuovo termovalorizzatore in Molise, a fronte di una raccolta differenziata che è a livelli bassissimi.

Per discutere di tutto questo, i Giovani Democratici di Campobasso e gli Ecologisti Democratici del Molise hanno organizzato la tavola rotonda “L’energia insostenibile” per domani sera sera alle 18, presso la sede del Circolo del Partito Democratico di Montagano, con la partecipazione di Massimo Pintus, direttore nazionale degli Ecologisti Democratici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...