Radu Gheorche: un uomo che non fa rumore

Pubblicato: ottobre 9, 2008 in Campobasso, Politica Nazionale, Politica Regionale

 Radu Gheroche, 35 anni, immigrato regolare, rumeno, lavorava come uno schiavo nei campi vicino Campomarino, lavorava per un salario da fame sotto il sole d’estate, dormiva nelle baracche. Si guadagnava onestamente da vivere.    E’ stato trovato morto sul ciglio di una strada.

Abbiamo lanciato un volantinaggio per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di vita di tanti immigrati regolari che vengono in Italia per guadagnarsi da vivere onestamente  e sulla triste piaga dei morti sul lavoro.  Si può morire per guadagnarsi onestamente da vivere?

 

 

Il volantino in formato integrale, in pdf e in doc

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...